logo dica new 1                                                       immagine logo lab

 

Presentazione del laboratorio

CONTATTI

Indirizzo:    Viale Marconi, 10 - 06034 Foligno (PG) –  Tel: +39 0742451722 Fax: +39 075 585 3830

E-mail:         Geom. Efisio Troffa (tecnico del laboratorio) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

                       Prof. Filippo Ubertini (responsabile del laboratorio) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

pab prove materiali strutture1

pab prove materiali strutture2

FINALITÀ E ATTIVITÀ SVOLTE NEL LABORATORIO

Attività conto terzi

Il Laboratorio Prove Materiali – Sezione Strutture, è un laboratorio ufficiale ai sensi della vigente normativa sulle costruzioni, e in particolare della L. 1086 del 05/11/1971, che effettua prove sui materiali da costruzione e indagini in situ sulle costruzioni e sui materiali da costruzione.
In particolare il laboratorio svolge attività commerciale conto terzi relativamente a:

  • Prove su calcestruzzi e malte
    • Prova di resistenza a compressione su singolo cubo o cilindro standard compresa rettifica
    • Determinazione della massa volumica
    • Determinazione del modulo elastico normale e determinazione diagramma sforzi-deformazioni
    • Prova di trazione indiretta (brasiliana)
    • Prova di flessione su provino prismatico e prova di compressione su coppia di monconi di provini rotti per flessione
  • Prove su acciai per c.a.
    • Prova di trazione su barra per c.a.
    • Prova di piegatura su barra per c.a.
  • Prove su forati e laterizi
    • Compressione su mattoni pieni
    • Resistenza a trazione per flessione
    • Controllo dimensionale con % di foratura
    • Peso Volumico con determinazione geometrica del volume
  • Esecuzione indagini in situ
    • Sclerometro
    • Ultrasuoni (3 letture)
    • SONREB
    • Test colorimetrico (fenolftaleina)
    • Rilevazione dei ferri d’armatura tramite pachometro

Il Tariffario delle prove è disponibile [qui]
Il Modulo di richiesta prove è disponibile qui [pdf, doc]

Orario di ricevimento campioni : Dal lunedì al venerdì 8:30 - 13:30

Attività di ricerca

Il Laboratorio Prove Materiali – Sezione Strutture svolge attività di ricerca nell’ambito della caratterizzazione meccanica e fisica dei materiali strutturali con particolare riferimento a materiali innovativi tra cui:

  • Materiali strutturali micro- e nano-compositi con proprietà aggiunte di autodiagnosi (e.g. calcestruzzi e mattoni intelligenti)
  • Materiali micro- e nano-compositi per pavimentazioni con capacità di rilevare i carichi per la pesatura dinamica dei veicoli che transitano sui ponti
  • Materiali strutturali con additivi/aggiunte/aggregati che ne migliorano le prestazioni meccaniche o fisiche o che ne migliorano la sostenibilità (e.g. calcestruzzi additivati con materiali a cambiamento di fase, calcestruzzi additivati con inerti provenienti da riciclo)

L’attività è documentata dalle pubblicazioni scientifiche e dai progetti di ricerca in cui il laboratorio è impegnato.

PRINCIPALI APPERECCHIATURE DEL LABORATORIO

  • Macchina di Prova per calcestruzzi a controllo di forza o di spostamento con capacità di 5000 kN
  • Macchina di Prova a trazione per acciai e barre di armatura
  • Macchina per prove di piegatura su barre di armatura
  • Attrezzatura per rettifica e cappatura dei provini standard di calcestruzzo
  • Telai di prova e accessori per prove di compressione e flessione su calcestruzzi, malte e cementi
  • Attrezzatura per la determinazione della massa volumica dei provini standard di calcestruzzo
  • Attrezzatura per prova VICAT
  • Attrezzatura per prova Le Chatelier
  • Vasca per la stagionatura dei provini di calcestruzzo
  • Sclerometro
  • Apparecchiatura per prova SONREB sui calcestruzzi in situ
  • Pachometro
  • Strumenti e sistemi di acquisizione per misure in situ di deformazione, spostamento e accelerazione

PUBBLICAZIONI SELEZIONATE

  1. Fabiani, C., Pisello, A.L., D'Alessandro, A., Ubertini, F., Cabeza, L., Cotana, F., 2018, Effect of PCM on the hydration process of cement-based mixtures: A novel thermo-mechanical investigation, Materials, Volume 11, iusse 6, Article number 871.
  2. Downey, A., D'Alessandro, A., Laflamme, S., Ubertini, F., 2018, Smart bricks for strain sensing and crack detection in masonry structures, Smart Materials and Structures, Volume 27, Issue 1, Article number 015009
  3. D'Alessandro, A., Pisello, A.L., Fabiani, C., Ubertini, F., Cabeza, L.F., Cotana, F., 2018, Multifunctional smart concretes with novel phase change materials: Mechanical and thermo-energy investigation, Applied Energy, Volume 212, Pages 1448-1461
  4. Corradini, A., Cerni, G., D'Alessandro, A., Ubertini, F., 2018, Improved understanding of grouted mixture fatigue behavior under indirect tensile test configuration, Construction and Building Materials, Volume 155, Pages 910-918
  5. García-Macías, E., D'Alessandro, A., Castro-Triguero, R., Pérez-Mira, D., Ubertini, F., Micromechanics modeling of the uniaxial strain-sensing property of carbon nanotube cement-matrix composites for SHM applications (2017) Composite Structures, 163, pp. 195-215.
  6. Pisello, A.L., D'Alessandro, A., Sambuco, S., Rallini, M., Ubertini, F., Asdrubali, F., Materazzi, A.L., Cotana, F., Multipurpose experimental characterization of smart nanocomposite cement-based materials for thermal-energy efficiency and strain-sensing capability (2017) Solar Energy Materials and Solar Cells, 161, pp. 77-88.

PROGETTI FINANZIATI E CONTRATTI DI RICERCA

Progetto Europeo “SAFERUP!: Sustainable, Accessible, Safe, Resilient and Smart Urban Pavements”, MSCA-International Training Network project finanziato dalla Commissione Europea (grant agreement No 765057), 2018-2022.

Progetto PRIN “SMART-BRICK: Novel strain-sensing nano-composite clay brick enabling self-monitoring masonry structures”, finanziato nell’ambito del programma PRIN 2015 dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), protocollo No 2015MS5L27, 2017-2020.

Progetto Europeo “HERACLES: Heritage Resilience Against CLimate Events on Site”, Research and Innovation Action project finanziato dalla Commissione Europea (grant agreement No 700395), 2016-2019.