Archivio notizie

2021 10 07 h2o manifestoSi è svolta a Bologna il 7 ottobre 2021 la nona edizione, nell’ambito di H2O Mostra Internazionale dell’Acqua, del Seminario Nazionale, dopo quelle organizzate a Perugia (2003, 2005, 2007), Aversa (2009), Roma (2011), Trento (2015), Gaeta (2017) e Napoli (2019).

L’evento, dal titolo “Tecnologie per la diagnosi delle lunghe adduttrici” ed al quale hanno partecipato Relatori provenienti dal mondo dell’industria, dei gestori e da Università e società di spin-off, ha avuto tra gli obiettivi quello di mettere a confronto le tecniche al momento disponibili per i sistemi di adduzione – nella terminologia anglosassone Transmission Mains (TM) – discutendone pregi e difetti, anche con riferimento alle differenti tipologie di impianto.

Particolare attenzione è stata rivolta, ad esempio, agli oneri connessi con l’esecuzione delle prove, all’interferenza di queste con il regolare funzionamento del sistema e alla loro durata, alla possibilità di un trasferimento al gestore della metodologia di prova e all’eventuale autonomia di quest’ultimo nell’esecuzione di verifiche periodiche.

Per esigenze organizzative si pregano gli studenti interessati a seguire i corsi in presenza, di prenotarsi secondo le modalità descritte nella relativa pagina. E’ necessario essere muniti di Certificazione verde COVID-19 (green pass). 

2021 08 20 disaster resilient infrastructureWarm greetings from the Coalition for Disaster Resilient Infrastructure (CDRI)

CDRI announces 'International Competition for Imagining Disaster Resilient Infrastructure' (IDRI), where young minds can share their idea of 'resilient infrastructure' in any art form including photographs, animations, comics, poetry, thought pieces etc., and win cash prizes worth US$1800, along with a chance to get featured at COP 26. 

Launched on 12 August 2021 to commemorate the International Youth Day, the competition is open to youth from all nations in the age group 15 to 32. Further details of IDRI are available in the poster below as well as at https://y4ri.cdri.world/

This one-of-a-kind competition aims to engage, inspire, and invigorate the young minds and future change makers in the field of disaster resilient infrastructure. We greatly appreciate your support in promoting the contest across your networks.  

About CDRI - Coalition for Disaster Resilient Infrastructure (CDRI), launched by the Honourable Prime Minister of India at the Climate Action Summit in New York in 2019, is a multi-stakeholder global partnership of national governments, UN agencies and programmes, multilateral development banks, the private sector, academic and knowledge institutions. It aims to address the challenges of building resilience into infrastructure systems and associated development. 

Contac: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Si pubblica in allegato il Decreto definitivo per l'elezione del Presidente del Consiglio di Corso interdipartimentale in Ingegneria Civile e Ambientale per il triennio accademico 1-11-2021/31-10-2024.

1080x770È in corso l’iniziativa MagistraLMente Unipg 2021, che raccoglie gli open day virtuali dei corsi di laurea magistrale: dieci giorni di serrata programmazione, durante i quali, sulla piattaforma Zoom, i Dipartimenti dell'Ateneo perugino presenteranno l'offerta formativa, le linee di ricerca e le opportunità lavorative relative a ciascun corso di laurea magistrale.

Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale sarà presente all’interno dell’iniziativa mercoledì 7 luglio con quattro appuntamenti.

INGEGNERIA DEI MATERIALI E DEI PROCESSI SOSTENIBILI - ore 9:00

INGEGNERIA CIVILE - ore 10:00

INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO - ore 11:00

PLANET LIFE DESIGN - ore 12:00

Per partecipare agli eventi è sufficiente iscriversi alla pagina

https://www.magistralmenteunipg.it/open-day-area-tecnico-scientifica/

Tutti gli appuntamenti in streaming offriranno ai partecipanti la possibilità di interagire con i docenti, al fine di chiedere informazioni e chiarimenti, così da poter compiere una scelta consapevole e in linea con le proprie aspettative e i propri desideri.

 

E' in corso la procedura per l'accesso al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Ingegneria edile-Architettura per l’anno accademico 2021-2022 presso l'Università degli Studi di Perugia.

Il Corso di Laurea è a numero chiuso, con 78 posti disponibili, ai quali si aggiungono 2 posti riservati a studenti extracomunitari.

La prima prova di ammissione si svolgerà il giorno 13 settembre 2021 presso il Polo di Ingegneria (via Duranti 93, Perugia) nelle aule A e B a partire dalle ore 9:00.

 

nuovoSono ora aperte le iscrizioni alla prova aggiuntiva che si svolgerà il giorno 22 settembre 2021 per i 26 posti ancora disponibili. La procedura di iscrizione a questa prova deve essere effettuata entro il termine perentorio delle ore 13.00 del 13 settembre 2021 esclusivamente on line. 

Tutti i dettagli per questa prova aggiuntiva sono disponibili [qui].

 

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-Architettura forma una figura professionale qualificata, che accompagna alla capacità progettuale a livello architettonico la padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva e alla corretta esecuzione dell’opera. Il Corso di Laurea, di durata quinquennale, ha ottenuto il riconoscimento del titolo di studio a livello europeo (Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. C 337 del 14/12/2010). I laureati potranno esercitare la propria professione in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

Il CESAR CENTRO PER LO SVILUPPO AGRICOLO E RURALE, associazione dell’Università degli Studi di Perugia, ha avviato le operazioni di promozione e selezione per il progetto LOG.IN, finanziato da ARPAL-Regione Umbria, nell’ambito del Fondo Sociale Europeo, che prevede la realizzazione di un corso di formazione di 330 ore, rivolto a 10 disoccupati, per formare “Tecnici della logistica integrata per il settore agroalimentare”.

consegna modIl Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero ha conferito oggi alla Dottoressa Valentina Giglionilaureata Magistrale in Ingegneria civile, il premio promosso dall’“Associazione Alberto Mezzasoma” e riservato a figlie e figli di dipendenti o di ex-dipendenti dell'Ateneo perugino.

Articolo [link]

Si pubblica in allegato il Decreto definitivo per l'elezione del Presidente del Consiglio di Corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio per il triennio accademico 1-11-2021/31-10-2024.

polvese chapels anteprimaLunedì 19 luglio 2021, alle ore 15:30, avrà luogo il concorso finale dell’esercitazione didattica Polvese Chapels: nove luoghi sacri offline, attivata nell’ambito dell’insegnamento di “Architettura e composizione 1” del corso di laurea magistrale a ciclo unico in “Ingegneria edile-Architettura”.

Il tema, che riprende idealmente quello promosso dalla santa Sede nell’ambito della “16. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia”, prevede la trasformazione dell’isola Polvese (la più grande del lago Trasimeno) in un luogo vocato alla meditazione introspettiva in quanto offline e punteggiato da nove cappelle sacre immerse nella natura.

Lo svolgimento dell’insegnamento è stato integrato dalle lezioni specialistiche tenute da Mauro Marinelli, architetto e responsabile dell’Area Governo del Territorio del Comune di Castiglione del Lago, da Carla Zito, architetto esperto in materia di architettura religiosa e membro della “Associazione per l’Arte Cristiana Guarino Guarini” di Torino, e da Pietro Carlo Pellegrini, architetto lucchese di chiara fama e autore di importanti architetture religiose.

Al termine della presentazione dei nove progetti, un qualificato Grand Jury decreterà il progetto vincitore, premiando gli studenti autori con un viaggio-studio in una capitale europea offerto dalla Fondazione Carlo Lorenzini di Perugia.

Si comunica la candidatura per la carica del Presidente del Consiglio di Corso di Laurea interdipartimentale in Ingegneria Civile e Ambientale per il Triennio Accademico 01-11-2021/31-10-2024.

[link]