Archivio notizie

Si pubblica in allegato il Decreto definitivo per l'elezione del Presidente del Consiglio di Corso di laurea magistrale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio per il triennio accademico 1-11-2021/31-10-2024.

Si pubblica in allegato il Decreto definitivo per l'elezione del Presidente del Consiglio di Corso interdipartimentale in Ingegneria Civile e Ambientale per il triennio accademico 1-11-2021/31-10-2024.

Si è aperta la procedura per l'accesso al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Ingegneria edile-Architettura per l’anno accademico 2021-2022 presso l'Università degli Studi di Perugia.

Il Corso di Laurea è a numero chiuso, con 78 posti disponibili, ai quali si aggiungono 2 posti riservati a studenti extracomunitari.

La prova di ammissione si svolgerà il giorno 13 settembre 2021 presso il Polo di Ingegneria (via Duranti 93, Perugia).

La compilazione della domanda di iscrizione alla prova deve essere effettuata entro le ore 13.00 del 6 agosto 2021, esclusivamente on line, a questa pagina, seguendo le istruzioni presenti all'art. 4 del bando: Il bando è reperibile qui

Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-Architettura forma una figura professionale qualificata, che accompagna alla capacità progettuale a livello architettonico la padronanza degli strumenti relativi alla fattibilità costruttiva e alla corretta esecuzione dell’opera. Il Corso di Laurea, di durata quinquennale, ha ottenuto il riconoscimento del titolo di studio a livello europeo (Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. C 337 del 14/12/2010). I laureati potranno esercitare la propria professione in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea.

1080x770È in corso l’iniziativa MagistraLMente Unipg 2021, che raccoglie gli open day virtuali dei corsi di laurea magistrale: dieci giorni di serrata programmazione, durante i quali, sulla piattaforma Zoom, i Dipartimenti dell'Ateneo perugino presenteranno l'offerta formativa, le linee di ricerca e le opportunità lavorative relative a ciascun corso di laurea magistrale.

Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale sarà presente all’interno dell’iniziativa mercoledì 7 luglio con quattro appuntamenti.

INGEGNERIA DEI MATERIALI E DEI PROCESSI SOSTENIBILI - ore 9:00

INGEGNERIA CIVILE - ore 10:00

INGEGNERIA PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO - ore 11:00

PLANET LIFE DESIGN - ore 12:00

Per partecipare agli eventi è sufficiente iscriversi alla pagina

https://www.magistralmenteunipg.it/open-day-area-tecnico-scientifica/

Tutti gli appuntamenti in streaming offriranno ai partecipanti la possibilità di interagire con i docenti, al fine di chiedere informazioni e chiarimenti, così da poter compiere una scelta consapevole e in linea con le proprie aspettative e i propri desideri.

 

Sono indette le elezioni per il conferimento della carica di Presidente del Consiglio di Corso di Laurea Magistrale Interdipartimentale in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio per il Triennio Accademico 01-11-2021/31-10-2024.

La prima votazione é fissata per il giorno venerdì 9 luglio 2021 alle ore 9:30 presso  l'aula 5.

Decreto Decano [link]

Convocazione Elezioni Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio [link]

Il CESAR CENTRO PER LO SVILUPPO AGRICOLO E RURALE, associazione dell’Università degli Studi di Perugia, ha avviato le operazioni di promozione e selezione per il progetto LOG.IN, finanziato da ARPAL-Regione Umbria, nell’ambito del Fondo Sociale Europeo, che prevede la realizzazione di un corso di formazione di 330 ore, rivolto a 10 disoccupati, per formare “Tecnici della logistica integrata per il settore agroalimentare”.

consegna modIl Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero ha conferito oggi alla Dottoressa Valentina Giglionilaureata Magistrale in Ingegneria civile, il premio promosso dall’“Associazione Alberto Mezzasoma” e riservato a figlie e figli di dipendenti o di ex-dipendenti dell'Ateneo perugino.

Articolo [link]

Sono indette le elezioni per il conferimento della carica di Presidente del Consiglio di Corso di Laurea interdipartimentale in Ingegneria Civile e Ambientale per il Triennio Accademico 01-11-2021/31-10-2024.

La prima votazione é fissata per il giorno venerdì 9 luglio 2021 alle ore 11:30 presso  l'Aula Magna.

Decreto Decano [link]

Convocazione Elezioni Ingegneria Civile e Ambientale [link]

polvese chapels anteprimaLunedì 19 luglio 2021, alle ore 15:30, avrà luogo il concorso finale dell’esercitazione didattica Polvese Chapels: nove luoghi sacri offline, attivata nell’ambito dell’insegnamento di “Architettura e composizione 1” del corso di laurea magistrale a ciclo unico in “Ingegneria edile-Architettura”.

Il tema, che riprende idealmente quello promosso dalla santa Sede nell’ambito della “16. Mostra Internazionale di Architettura di Venezia”, prevede la trasformazione dell’isola Polvese (la più grande del lago Trasimeno) in un luogo vocato alla meditazione introspettiva in quanto offline e punteggiato da nove cappelle sacre immerse nella natura.

Lo svolgimento dell’insegnamento è stato integrato dalle lezioni specialistiche tenute da Mauro Marinelli, architetto e responsabile dell’Area Governo del Territorio del Comune di Castiglione del Lago, da Carla Zito, architetto esperto in materia di architettura religiosa e membro della “Associazione per l’Arte Cristiana Guarino Guarini” di Torino, e da Pietro Carlo Pellegrini, architetto lucchese di chiara fama e autore di importanti architetture religiose.

Al termine della presentazione dei nove progetti, un qualificato Grand Jury decreterà il progetto vincitore, premiando gli studenti autori con un viaggio-studio in una capitale europea offerto dalla Fondazione Carlo Lorenzini di Perugia.

Si comunica la candidatura per la carica del Presidente del Consiglio di Corso di Laurea interdipartimentale in Ingegneria Civile e Ambientale per il Triennio Accademico 01-11-2021/31-10-2024.

[link]

Lunedì 21 giugno 2021 alle ore 16:00, presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA) dell’Università degli Studi di Perugia, si è tenuta la cerimonia di Inaugurazione della nuova Sala Dottorandi e del nuovo assetto del Laboratorio di Ingegneria delle Acque (WEL).

L’evento, inserito nel Programma delle Celebrazioni istituzionali organizzate dalla Città di Perugia per il 20 giugno 2021, è stato introdotto e coordinato dal Professore Giovanni Gigliotti, Direttore del DICA, e ha visto la partecipazione del Professore Fausto Elisei, Pro-Rettore Vicario dell’Università degli Studi di Perugia, e del Dottor Leonardo Varasano, Assessore alla Cultura del Comune di Perugia.

“Questo evento ha per noi un significato molto profondo, perché rappresenta un segnale concreto di ripartenza dopo un periodo difficile. Non è un caso se la scorsa settimana, grazie alla disponibilità degli studenti, abbiamo riaperto gli spazi studio, di grande importanza per la vita quotidiana del nostro Dipartimento” ha affermato il Professore Gigliotti. Il Professore Elisei, nel riportare la partecipazione e il sostegno del Magnifico Rettore verso l’iniziativa, ha ribadito che “nelle difficoltà occorre individuare opportunità di crescita: l’inaugurazione di oggi, insieme alle molteplici iniziative progettuali intraprese dall’Ateneo, rappresenta la concretizzazione di questo auspicio. Il comune denominatore di queste progettualità è la bellezza: l’Università vuole infatti costruire luoghi in cui è bello vivere per tutta la comunità accademica, che deve essere pronta a intercettare le risorse che saranno rese disponibili nel prossimo futuro”. L’Assessore Varasano, nell’esprimere l’apprezzamento del Sindaco, conferma che “l’inserimento dell’evento nel programma delle celebrazioni della Città di Perugia per il 20 giugno 2021 conferma la volontà della Città di mostrare le proprie eccellenze e ha il proposito di rinnovare il rapporto di cooperazione e integrazione che da sempre unisce Università e Città”.

A suggello degli interventi precedenti, il Professore Paolo Belardi, Delegato del Rettore per il settore Patrimonio, ha sottolineato che “la realizzazione della Sala Dottorandi è un intervento ‘contemporaneo’ per la sua vocazione al riuso inventivo e ‘italiano’ per il metodo progettuale volto a ‘costruire nel costruito’ che lo caratterizza”, mentre il Professore Bruno Brunone, Presidente dello Steering Committee del Dipartimento di Eccellenza e Direttore del Laboratorio di Ingegneria delle Acque (WEL), ha evidenziato “il carattere di eccellenza della ricerca che si svolge all’interno del nuovo Laboratorio WEL, volta a raccogliere la sfida di ottimizzare la gestione dei sistemi idrici in pressione, con particolare riferimento alla messa a punto di metodologie di diagnosi”.

L’evento si è concluso con il simbolico taglio del nastro presso i due spazi inaugurati, attuato congiuntamente dal Professore Fausto Elisei e dall’Assessore Leonardo Varasano.