Vai al contenuto principale

In questa pagina è presentato il nuovo corso di Dottorato Internazionale del Dipartimento, co-finanziato nell’ambito del progetto del Dipartimento di Eccellenza e che ha ricevuto parere positivo per l’accreditamento ANVUR nel 2019 con avvio a partire dal XXXV Ciclo (A.A. 2019-2020).

Sede del corso: Perugia Polo di Ingegneria Lingua del corso: Inglese
Clicli attivi: XXXV Avvio: 1 novembre 2019
Brochure sintetica del corso [pdf] Scheda completa del corso [link]
Partner Accademici Internazionali Partner industriali
Coordinatore Collegio dei Docenti
Attività didattiche Avvisi

Dottorandi e Dottori di Ricerca [link]

Bandi

Descrizione e obiettivi del corso

Il corso di Dottorato (PhD@DICAPG) è finalizzato a fornire agli allievi gli strumenti e le capacità critiche necessarie per svolgere attività di ricerca, teorica e applicata, nei settori caratterizzanti e di frontiera dell'Ingegneria Civile, Ambientale, dei Materiali Avanzati e dell'Architettura. Il Dottorato mira, in particolare, alla formazione ed all'avanzamento delle conoscenze scientifiche nell'ambito della prevenzione, previsione e mitigazione dei rischi naturali e antropici sull'ambiente costruito, così come della progettazione e gestione dei sistemi complessi e delle infrastrutture dell'Ingegneria Civile, integrando approcci quantitativi basati su modelli matematici ingegneristici con l'ingegnerizzazione dei materiali compositi avanzati e le tecnologie dell'innovazione digitale. Il Dottorato promuove un approccio multidisciplinare nel quale, a naturale completamento delle discipline di Ingegneria e Architettura di Area 08 e 09, sono altresì coinvolte discipline di altre aree in piena coerenza con la missione del corso e con il progetto di sviluppo del Dipartimento proponente approvato nell'ambito dei Dipartimenti di Eccellenza 2017.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Gli sbocchi occupazionali e professionali del PhD@DICAPG, attivato a partire dal ciclo XXXV, possono essere desunti dall'analisi del collocamento dei Dottori di Ricerca che hanno conseguito il titolo nell'ambito dei precedenti dottorati del Dipartimento e, in particolare, il "Dottorato in Ingegneria Civile", successivamente modificato in "Dottorato in Ingegneria Civile e Materiali Innovativi", attivo dal ciclo XIX al ciclo XXIX, poi confluito, per i cicli XXX-XXXIV, nel dottorato in convenzione con l'Università di Firenze in "Civil and Environmental Engineering". Tali Dottori di Ricerca hanno sempre ottenuto impieghi di elevata qualificazione, tra cui un congruo numero di posizioni accademiche di ruolo e posizioni in centri di ricerca in Italia e all'estero, nonché qualificate posizioni in aziende private e amministrazioni pubbliche operanti in Italia e all'estero nell'ambito dell'Ingegneria Civile, Ambientale, dei Materiali e dell'Architettura. Il PhD@DICAPG intende pertanto rappresentare il terzo livello di coloro i quali abbiano conseguito il titolo di Dottore Magistrale in Ingegneria Civile, Ambientale, dei Materiali, Edile-Architettura o affini, in Italia, o che abbiano conseguito un titolo equipollente all'Estero, e che intendano completare la propria formazione ad un livello di eccellenza. Le prospettive occupazionali del corso sono quelle che prevedono un inserimento ad alto livello nell'ambito del coordinamento e della gestione di attività di ricerca e sviluppo tecnologico, in ambito accademico, nell'industria, nella pubblica amministrazione e nell'ambito della libera professione, e che richiedano la capacità di risolvere problemi ad elevata complessità e di spiccato carattere multidisciplinare nell'ambito dell'Ingegneria Civile, Ambientale, dei Materiali e dell'Architettura.

Contatti e segreteria

Contatti ufficio dottorati UNIPG

Contatti Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vai a inizio pagina
Sommario