Vai al contenuto principale

La descrizione quantitativa degli effetti di accoppiamento chemo-meccanico di terreni granulari cementati soggetti ad azioni “ambientali” quali il weathering o la variazione della composizione chimica dell’acqua interstiziale è affrontata nel quadro della teoria della plasticità con leggi di incrudimento generalizzate, nella quale l’evoluzione delle variabili interne è associata alle deformazioni plastiche dello scheletro solido ed alle variazioni di una variabile di processo scalare (funzione di degradazione) che quantifica gli effetti del weathering. Per l’applicazione dei modelli costitutivi sviluppati in questo ambito – per piccole e grandi deformazioni – alla soluzione di problemi al finito, particolare attenzione è rivolta alla messa a punto di strategie algoritmiche per l’integrazione numerica (a livello locale) delle leggi di evoluzione delle variabili di stato, mediante algoritmi impliciti (Generalized Return Mapping Algorithms).

imm geo 4

 

Vai a inizio pagina
Sommario